ISO9001 certificato IT | SK | Ricerca
 

Gruppo Visegrad: previsto calo demografico entro il 2040

  undefined

L’agenzia Moody's segnala l'impatto drammatico dei cambiamenti demografici in Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia. Si prevede che entro il 2040 la loro popolazione

diminuirà di 2,5 milioni di persone, giungendo a 61 milioni, e il numero di cittadini in età lavorativa si ridurrà di ulteriori 5 milioni. L'invecchiamento della popolazione influenzerà la crescita economica e le finanze pubbliche, nonché il sistema pensionistico e quello sanitario. Tuttavia, la Slovacchia e la Repubblica Ceca hanno buone capacità di sopportare le pressioni derivanti dai cambiamenti demografici e il loro tasso di crescita potenziale dovrebbe rimanere significativamente al di sopra della media dell'UE. L'invecchiamento della popolazione, inoltre, danneggerà i profitti delle banche a causa della minore richiesta di prestiti, mentre è ancora difficile prevedere l'impatto sul settore delle imprese. 



 
 
Dicono di noi

jaquotot_ignacio "La Camera di Commercio Italo - Slovacca gode di grande stima tra i politici, gli imprenditori e le altre Camere di Commercio."

Ignacio Jaquotot / è a capo della Divisione Banche Estere di Intesa Sanpaolo ed è stato Presidente della Camit nel 2009-2012
 
 
Contatti
Sede:
Michalská 7
81101 Bratislava
Tel.: +421 2 541 31 290
Facciamo parte di
&nsbp;
Home La Camera Servizi Associarsi Business Eventi Pubblicazioni News Contatti Camera di commercio Italo-Slovacca
© 2019. All rights reserved