Le miniere di opale più antiche del mondo si trovano a Prešov

  • August 11, 2017

20987733_10213865878791053_1843561767_n (1).jpgSotto Slánske vrchy vicino a Červenica nella regione di Prešov ci sono miniere opali.

Queste sono le uniche miniere opali in Europa, così come le più antiche e le più grandi del mondo. La prima scrittura che le menziona è stata del XVI secolo, ma l’opale è stato estratto qui anche prima.

L’intero complesso miniero comprende più di 30 chilometri, anche se dati specifici non son noti. La società Opal Mines Libanka ha fatto fare un modello 3D delle gallerie sotterranee, ma per ora solo una parte di queste gallerie è stata scannerizzata.

“Alcuni posti sono crollati, è impossibile arrivare lì. Tutta la miniera è come il formaggio Emmenthal; i fori sono collegati. Entri da un’entrata ed esci da più uscite,” ha spiegato il direttore del turismo di Libanka, Iveta  Bernátová, come riporta TASR.

La società offre due tipi di tour. Il primo è più facile, lungo 1.28 km, adatto a famiglie e bambini, anziani e anche persone con la sedia a rotelle. Tuttavia, bisogna tener conto di una temperatura più fredda (da 4 a 8 gradi), dell’umidità, le bolle e una parte del tour non è illuminata con elettricità ed invece vengono utilizzate le torce. “Volevamo mantenere un’atmosfera autentica,” ha affermato Bernátová, come riporta TASR.

C’è l’odore di zolfo all’interno della miniera, tuttavia, l’area è pulita. Un corridoio è colorato – giallo, bianco, verde e rosa, e un geologo ha contato circa di 40 tipi di minerali. C’è anche una cappella nella miniera, nonostante non sia inclusa nel tour. I visitatori possono vedere una somiglianza di Santa Barbara, il santo patrono dei minatori.

Il secondo tratto è per i turisti che cercano l’eccitazione. Il tour dura da cinque a sei ore e conduce attraverso un terreno più duro, alcune parti molto scure.  “L’adrenalina non consiste nel saltare i fori o nell’abside, si tratta di trascorrere cinque ore nel buio sotterraneo,” ha detto Bernátová per TASR, aaggiungendo che una parte del tour è dedicata alla ricerca di opale.

I turisti provenienti da tutto il mondo vengono alle miniere, quelli più esotici dal Bahrein. La maggior parte proveniva dalla Polonia, Ungheria, Ucraina e Russia. È possibile fare i tour in inglese, russo, tedesco, ungherese, croato ed è disponibile una descrizione in polacco.


Fonte: www.spectator.sk


 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk