Proposta di legge di Smer sul Salario minimo garantito

  • August 22, 2019

  undefined

Il partito di coalizione Smer ha presentato al Parlamento una legge in cui si propone che dal 2021 il salario minimo garantito sia pari al 60% dello stipendio medio dei due anni precedenti.

Il leader del partito Robert Fico ha negato che tale legge potrebbe far deragliare l'economia slovacca, in cui si è già sperimentato un rallentamento, o che aumenterà il lavoro nero. Fico non è allarmato dal fatto che la Slovacchia avrà il salario minimo garantito più elevato di tutti i paesi con economie avanzate. Il partito SNS (Slovenská národná strana) supporterà il progetto di legge solo se Smer proporrà di definire la pensione minima pari al 30-35% dello stipendio medio. Attualmente la pensione minima è pari a 279-390 euro. Lo scorso anno il salario medio è stato pari a 1,013 euro.

Source: hnonline.sk

 Indietro