Scarsa domanda nel settore automotive

  • January 23, 2020

  undefined Sviluppi dagli stabilimenti Volkswagen di Bratislava e Jaguar Land Rover di Nitra.

Lo stabilimento Volkswagen di Bratislava interromperà la produzione per due giorni all’inizio di febbraio per fare fronte alla scarsità di domanda, poco dopo la sospensione della produzione durata tre settimane durante il periodo natalizio. L’azienda non prevede licenziamenti dal momento che l’anno scorso si è impegnata a mantenere i posti di lavoro per cinque anni attraverso un contratto collettivo. L’azienda ha esortato il governo a pagare una parte del salario dei dipendenti che sono rimasti a casa attingendo ai contributi previdenziali che questi versano nel cosiddetto fondo contro la disoccupazione. Questo sistema, il c.d. “kurzarbeit”, funziona bene in Germania e ha lo scopo di aiutare a salvaguardare l’occupazione durante momenti di difficoltà.

Jaguar Land Rover licenzierà 500 lavoratori, che corrisponde al 10% del totale, nel suo stabilimento britannico di Halewood. L’anno scorso l’azienda aveva annunciato il licenziamento di 4.500 persone per far fronte alla scarsità di domanda. Lo stabilimento slovacco di Nitra sta ancora assumendo personale.

Fonte: dennikN.sk, dennikN.sk

 Indietro