Aggiornamenti coronavirus: l'UE riapre le frontiere a 15 paesi

  • June 30, 2020

undefined Nelle ultime 24 ore la Slovacchia ha registrato 2 nuovi casi di Covid-19.

Lunedì, in Slovacchia due pazienti sono risultati positivi al Covid-19. I laboratori hanno effettuato 784 tamponi. I nuovi casi si sono verificati nei distretti di Bratislava e Prievidza. In totale, finora 1667 persone sono risultate positive al Covid-19. Non ci sono nuovi decessi, il numero totale delle vittime è di 28. Nessun altro paziente è guarito, in totale sono 1464 le persone guarite.

Secondo le stime degli analisti del Consiglio per la responsabilità di bilancio, l’economia slovacca si contrarrà del 17,3 % su base annua nel secondo trimestre di quest’anno.

Dal 1 ° luglio, i datori di lavoro e i liberi professionisti possono presentare le domande per ottenere un contributo per il mantenimento dei posti di lavoro per il mese di giugno, lo riporta il Ministero del Lavoro, degli Affari sociali e della Famiglia.

L’Unione europea ha approvato la lista dei 15 Paesi ai quali riaprirà i confini a partire da domani, mercoledì primo luglio. Si tratta di Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Corea del Sud, Tailandia, Tunisia e Uruguay. A questi si aggiunge la Cina, ma questo paese entrerà a pieno titolo nell’elenco solo se garantirà la reciprocità all’Europa.

I cittadini di questi Paesi da domani potranno riprendere a viaggiare senza sottoporsi a quarantena nel nostro continente, le cui frontiere erano state chiuse causa Covid il 17 marzo. Restano esclusi Stati Uniti, Brasile e Russia.

L'elenco sarà rivisto ogni 14 giorni sulla base della situazione epidemiologica: ci potranno essere nuove ammissioni o espulsioni. L’elenco rappresenta una sorta di linea guida per i governi dell’Unione, detentori della competenza esclusiva sulle loro frontiere. Non è obbligatorio, ma il coordinamento raggiunto con la lista presuppone che nessun partner europeo si discosti dalla decisione presa a livello comune.

La società RegioJet sta aumentando il numero di collegamenti ferroviari dalla Slovacchia a Lubiana e Rijeka. Dall’11 luglio, aggiunge altri quattro collegamenti a settimana in ogni direzione. Il collegamento ferroviario diretto dalla Repubblica Ceca e dalla Slovacchia verso la Slovenia e la Croazia sarà operativo tutti i giorni durante la principale stagione estiva fino alla fine delle vacanze scolastiche.

A seguito dell’allentamento delle restrizioni, la compagnia ferroviaria slovacca Železničná spoločnosť Slovensko ripristinerà il trasporto dalla Slovacchia verso l’Ungheria da mercoledì.

La Repubblica Ceca ha registrato 202 nuovi casi nella giornata di lunedì, meno rispetto ai due giorni precedenti. Un’altra persona è deceduta. Invece in Ucraina si sono verificati 706 nuovi casi nelle ultime 24 ore, il numero totale dei contagi è salito a 44.334.




 Torna alla pagina principale e leggi tutte le ultime notizie. Visita news.camit.sk

Le notizie più lette