Approvato il bilancio 2020-2022, ma restano perplessità sul deficit reale

  • December 4, 2019

undefined Martedì il Parlamento ha approvato il bilancio delle finanze pubbliche per il periodo 2020-22.

78 deputati hanno appoggiato il bilancio, ovvero tutti i deputati dei partiti al potere più alcuni indipendenti. Il bilancio prevede un deficit pari a 0,5% del PIL per il 2020 e un deficit pari a 0 per il biennio 2021-22. La Commissione Europea, la Banca centrale NBS, e il Consiglio di responsabilità fiscale (RRZ) si aspettano tutti un deficit reale molto più elevato. I partiti della coalizione, invece, sottolineano l’aumento degli stipendi del settore pubblico e delle pensioni minime nonché maggiori congedi parentali e gli alimenti sostitutivi. I partiti dell’opposizione fanno leva sulla irresponsabilità fiscale e sugli elevati deficit coperti dal raddoppio della tassa speciale sulle banche.

Fonte: (etrend.sk)

 Indietro